Voto Assistito

Image Voto Assistito

Rilascio certificati medici

Gli elettori affetti da gravi infermità fisiche (ciechi, amputati delle mani, affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità che non consenta di esercitare autonomamente il voto) possono essere accompagnati in cabina da un altro elettore della propria famiglia o comunque da un elettore liberamente scelto.

Il diritto al voto assistito può essere attestato a mezzo di:

-        - annotazione del timbro AVD sulla tessera elettorale personale;

-        - certificato medico rilasciato dal funzionario medico appositamente designato dall’ASL (VEDI GLI ORARI DI SEGUITO);

-        - libretto di invalidità rilasciato dal Ministero dell’Interno per coloro che sono in condizione di cecità assoluta accertata.

 

Attenzione: si possono rilasciare certificati solo a favore di elettori fisicamente impediti al voto (non vedenti, amputati o paralizzati agli arti superiori ecc.) e non ad elettori con patologie di natura psichiatrica.

Su richiesta dell'interessato, è possibile altresì che il diritto al voto assistito venga annotato direttamente sulla tessera elettorale presentando all'Ufficio Elettorale del Comune di appartenenza, apposita richiesta corredata dalla suddetta certificazione sanitaria attestante tale condizione. In tal caso non sarà necessario esibire alcun tipo di certificazione al momento del voto.